1/

3 giorni di emozioni, passione ed adrenalina. Gli highlights del NEXT 100 Festival.

I punti salienti della festa del centenario BMW appena conclusa all’Autodromo di Monza. Dalle parole di Alessandro Zanardi alla pista, passando per test drive, eventi, workshop e le sfilate BMW M e Heritage.

Next100 Festival

Volevamo un luogo che testimoniasse la passione per i motori e che fosse significativo per gli italiani e per l’Italia nel mondo. Per il NEXT 100 Festival non potevamo che scegliere l’Autodromo Nazionale Monza che tante pagine ha scritto nella storia del mondo delle corse”.

Parola del presidente del BMW Group Italia, Sergio Solero.
Parola di BMW.

Dopo il taglio del nastro in pista, il Presidente di BMW Italia ha dato ufficialmente il via alla tre giorni di festeggiamenti del NEXT 100 Festival con un giro di pista a bordo di una BMW M2 Coupé, seguito da una Nuova MINI 5 porte e da una BMW R 1200 GS Adventure.

Il NEXT 100 Festival, l’evento creato da BMW Italia per celebrare il centenario del Gruppo e i 50 anni di presenza del marchio nel nostro Paese, si è aperto nel segno della forte aggregazione della community BMW in Italia ed è proseguito all’insegna dei traguardi e del futuro del mondo BMW.

Tutta la gamma a disposizione, tutta la storia di BMW in un circuito iconico e tre giorni per celebrare il passato, raccontare il presente e svelare il futuro.

Ecco il racconto dei tre giorni del NEXT 100 Festival.

Next100 Festival

BMW NEXT 100 Festival. I numeri e le iniziative.  

Gli eventi, i test drive e le occasioni di contatto con il mondo BMW si sono avvicendate in tre giorni ad altissima intensità sul circuito di Monza. Le iniziative avviate da BMW Italia per preparare l’evento rendono l’idea della portata del NEXT 100 Festival: il Next100 Wall, il “muro” virtuale che ha preso vita in occasione del Festival, ha registrato più di 350mila visite sul sito, raccogliendo quasi 700 immagini, video e testimonianze da custodire per i prossimi 100 anni.

Il conto alla rovescia verso la tre giorni italiana del mondo BMW è stato scandito dall’arrivo del milionesimo fan su Facebook, un traguardo raggiunto ad  appena 24 ore dal lancio del Next 100 Festival. Per celebrare la meta storica è stata creata una gif che ripercorre l’evoluzione del logo del brand (Scoprila qui).

 

Oltre 4 mila i test drive di tutta la gamma auto e moto che si sono svolti sia nei pressi dell’autodromo che all’interno dell’area del circuito di Monza, percorrendo una parte della storica curva Sopraelevata.

Next100 festival

Il BMW Next 100 Festival è stato coperto con 72 ore di diretta social, uno spiegamento di mezzi no-stop con aggiornamenti costanti, foto, video e commenti per far vivere le emozioni del Next 100 Festival a tutta la community BMW, Mini e Motorrad, raccontare le iniziative a chi non ha potuto partecipare e orientare al meglio chi c’era.

Durante l’evento è stata inoltre lanciata l’iniziativa 100×100: un’unica passione, cento voci per raccontarla.  Per celebrare i 100 anni del gruppo BMW è stato chiesto agli appassionati del brand di raccontare attraverso i propri occhi l’esperienza più significativa e le emozioni più forti provate nella tre giorni di Monza.

Il tutto direttamente dal canale Twitter ufficiale di BMW Italia, per l’occasione prestato alla voce della community BMW: al raggiungimento di 100 tweet pubblicati online, i palloncini sono stati liberati in aria per celebrare il momento.


BMW Next 100 Festival.  Gli highlights del primo giorno.

“Volevamo creare un momento di forte aggregazione per tutti: collaboratori, fan, clienti, media, concessionari, curiosi – è stato il commento di apertura del presidente di BMW Italia Sergio Solero – Una tre giorni di immersione totale nel nostro mondo insieme a tutti gli appassionati, che ci proietta nei prossimi 100 anni con rinnovato entusiasmo ed energia”.

Il BMW NEXT 100 si è quindi aperto anche con un altro testimonial di eccezione: Alessandro Zanardi, pilota leggendario, campione paraolimpico e da tempo nell’olimpo sportivo di chi ha fatto la storia del brand BMW.

La prima giornata al Next 100 Festival è stata caratterizzata dalle emozioni da condividere e raccontare.
Tra le novità, le prove e le esperienze legate al mondo dei motori si sono alternati a momenti di spettacolo e puro divertimento. Oltre alla conferenza stampa di Alessandro Zanardi (che potete ripercorrere integralmente su BMW News), alle idee del presente e del futuro secondo BMW mostrate nell’Innovation Hub, il primo giorno del NEXT 100 Festival è volato tra le prove in strada della BMW xDrive Experience con la guida off-road, la velocità della BMW M in pista e i dettagli dei maxi scooter BMW Motorrad.

 

BMW Next 100 Festival.  Il racconto del secondo giorno.

Se il primo giorno del NEXT 100 Festival è trascorso rapidissimo all’insegna del brand e dei traguardi del presente e del futuro, il secondo giorno è arrivata l’ora del divertimento, dell’innovazione e dell’adrenalina.

Nella giornata di sabato 24 settembre è stata la volta dei cavalli (vapore e elettrici) in pista, grazie alla BMW M Experience e ai test drive nell’area BMW i. Nell’Innovation Hub sono invece proseguiti i workshop e gli eventi dedicati alla filosofia di innovazione del marchio BMW.

Al centro dell’attenzione (oltre a tutte le vetture dalla gamma BMW), anche i modelli speciali e unici creati nei mesi scorsi: come il caso della BMW i8 Futurism Edition e l’invidiata BMW Serie 7 Individual, uno dei cento esemplari creati per celebrare l’anniversario.

BMW Next 100 Festival.  Il gran finale.

La pista è stata infine assoluta protagonista del terzo ed ultimo giorno del Next 100 Festival.

Next100 Festival

A sfilare sul circuito brianzolo sono state le vetture BMW M, quelle del BMW Auto Club Italia e le auto iconiche (e uniche al mondo) BMW Motorsport Heritage. Si è trattato di un’occasione imperdibile di vedere in pista, tutte insieme, alcune delle vetture che hanno fatto la storia sportiva del brand BMW e del motorsport in generale: 18 auto storiche (qualche nome: Chevron B21, BMW V12 LMR, Brabham BT52), grandi piloti del calibro di Pedro Piquet, Riccardo Patrese, Bruno Giacomelli, Roberto Ravaglia e Johnny Cecotto hanno sfilato in una parata memorabile che profuma di storia.

3 giorni di emozioni. 3 giorni di passione. 3 giorni di pura adrenalina.

BMW ha celebrato con voi una storia lunga 100 anni. Ora scriviamo insieme i prossimi.