BMW a Millemiglia.
Passato glorioso, presente vincente e lo sguardo proiettato verso il futuro.

La partecipazione di BMW alla Mille Miglia “la gara più bella del mondo” ha anticipato di pochi giorni un altro evento clou della stagione: il Salone dell’Auto di Torino al Parco Valentino.

Scopri Mille Miglia 2017

1.700 chilometri, 200 Comuni, 7 Regioni.
È la storia della velocità su strada: la Mille Miglia. Nell’edizione dei 90 anni la “corsa più bella del mondo” ha registrato il record di presenze: 450 team provenienti da 39 paesi.

Protagonista una vera regina di questa mitica competizione, la BMW 328 Roadster vincitrice nel 1938 per la classe 2 litri.

La Mille Miglia è una gara senza tempo, a cui partecipano vetture prodotte prima del 1957, modelli che hanno potuto partecipare alla corsa originale, prima che si mettesse fine al suo cronometro, ma solo per dare inizio alla Storia.

Nella tradizionale tratta da Brescia a Roma e ritorno – 4 tappe serrate in cui si passano più ore in strada che a riposare, con il vento tra i capelli e il rombo inconfondibile di queste signore del passato – lo spirito competitivo, l’impegno e la ricerca della massima performance rimangono inalterati.

Ma sono anche emozioni legate alla consapevolezza di far parte di un mito. L’equipaggio BMW Italia composto da Sergio Solero – Presidente e Amministratore Delegato di BMW Italia – e Franz Botré – Presidente di Swan Group – ha concluso felicemente la corsa più bella del mondo, portando al traguardo la BMW 328 Roadster.

In questa occasione unica, generazioni diverse con la stessa passione per le gare hanno corso insieme. Al fianco della BMW 328 Roadster si è potuta vedere l’ultima erede di una stirpe che incarna perfettamente il piacere di guidare sportivo: la BMW M6 Competition Edition, con la livrea tipica e i colori di BMW M.

In 80 anni di storia che separano questi due cavalli di razza, non è mai venuta meno la ricerca della massima performance, scolpita nel DNA BMW. La leggenda e il presente delle auto sportive insieme sulla stessa strada, in una gara senza tempo.

La Mille Miglia si conferma oggi più che mai non solo una manifestazione importantissima per l’Italia dei motori, ma un biglietto da visita di portata internazionale per il Paese della bellezza” ha dichiarato in chiusura Alberto Piantoni, Amministratore Delegato di 1000 Miglia Srl.

E dal 7 all’11 giugno lasciamo i motori roboanti della Mille Miglia per passare ai progetti di punta della mobilità sostenibile.
Un altro pezzo di storia dell’automobilismo, un’altra importante manifestazione.

Al Salone dell’Auto di Torino, BMW Group sarà ancora una volta protagonista, questa volta con lo sguardo proiettato verso il futuro.

Al centro dell’attenzione: la gamma BMW iPerformance, che grazie alla tecnologia Plug-In Hybrid unisce dinamicità alla massima sostenibilità, e la massima rappresentante nel campo della guida assistita, Nuova BMW Serie 5, in prima fila il 10 giugno in occasione della grande sfilata di 18 chilometri del Gran Premio Parco Valentino.

Scopri BMW Italia al Salone dell’Auto di Torino.